Percorsi Culinari Gustosi – Seconda tappa: Spaghetti alla Carbonara con Asparagi Selvatici

Questa volta ci facciamo affascinare dalle verdi profumate e ondeggianti cime degli asparagi selvatici di stagione.

Da provetti appassionati di cibo e sapori che non conoscono contraffazione e che rispettano tradizione, tempi di lavorazione artigiani e dall’irrinunciabile genuinità non possiamo che scegliere un primo piatto per esaltare al meglio gli ingredienti proposti per gli Spaghetti, alla Carbonara con Asparagi Selvatici e Pecorino.

Scegliamo in questo caso i nostri Spaghetti Artigianali Grano Duro Senatore Cappelli  ad alta digeribilità ed a basso indice glicemico. Per dare sapore sapido e maggiore consistenza a questo primo piatto consigliamo il Guanciale Artigianale, salato, pepato e stagionato naturalmente per un periodo minimo di settanta/ottanta giorni, senza conservanti chimici, senza glutine, e senza Lattosio.

Per la mantecatura finale, infine, Pecorino Stagionato Amatrice, dal sapore pronunciato e leggermente piccante che aumenta con l’avanzare della stagionatura. Dalla pasta bianca morbida e compatta è il pecorino più adeguato per ricette come quella che proponiamo.

Aggiungere uova fresche, preferibilmente da allevamenti biologici certificati.

Ecco a voi la ricetta- per 4 persone

400 g di pasta
4 tuorli d’uovo freschissimi
250 g di guanciale
150 g di punte di asparagi selvatici
150 g di pecorino canestrato
Abbondante pepe nero

Procedimento

In una terrina battere i tuorli con il formaggio ed il pepe facendo attenzione a non creare grumi.

In una padella rosolare il guanciale tagliato a dadini e quando la pasta è ancora molto al dente, saltarla fuori dal fuoco aggiungendo un pò di acqua di cottura creando una crema con l’amido della pasta.

L’uovo non deve diventare una frittata. Aggiungere gli asparagi appena scottati in acqua bollente precedentemente ed amalgamare molto bene.

Servire con abbondante pepe e pecorino grattugiato al momento.